Informativa prove Invalsi

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Prot. n. 3334/B1 del 29-09-2017

Alle Famiglie

Agli alunni delle classi II

Oggetto: informativa prove Invalsi

Si ricorda che il 9 maggio 2017 si svolgeranno anche nel nostro istituto le Prove Invalsi di Italiano e Matematica rivolte a tutte le classi del Biennio.

 La scrivente dirigenza, insieme a tutto il corpo docente, si augura vivamente che non si ripeta, da parte degli studenti, l’azione di boicottaggio della rilevazione già avvenuta negli scorsi due anni.

A tale proposito si ricorda che le prove standardizzate rappresentano ormai una prassi sempre più diffusa nel percorso scolastico e formativo degli allievi, a partire dalla scuola primaria e fino ai test di ingresso all’università, e che, pertanto, acquisire un approccio positivo a tale tipo di test non può che risultare utile per il prosieguo degli studi. Tanto più che queste prove sono anonime e che i risultati non ricadono assolutamente sulla valutazione dei singoli allievi.

La prova prevista per il 9 prossimo maggio non sarà nemmeno l’ultima che questi ragazzi dovranno affrontare prima del diploma.

Nelle scuole superiori è prevista infatti, a partire dal prossimo anno scolastico, l’introduzione di un ulteriore test Invalsi, da svolgere on line nell’ultimo anno di corso. Aver sostenuto i  test Invalsi, in base ai Decreti legislativi della Buona Scuola emanati dal Presidente della Repubblica lo scorso 13 aprile, rappresenterà un requisito essenziale per essere ammessi all’Esame di Stato.

Da parte nostra riteniamo di aver fornito ai nostri allievi una preparazione del tutto adeguata ad affrontare serenamente tali prove e che il rifiuto di svolgerle sia dovuto solo ad un velleitario e generico senso di ribellione o ad un disagio che dovrebbero trovare forse forme più adeguate e costruttive di espressione.

Chiediamo pertanto la collaborazione di tutti, e soprattutto degli allievi di tutte le classi e delle loro famiglie, affinché la mancata partecipazione alle rilevazioni nazionali non diventi una costante negativa, in grado di inficiare tutti gli sforzi compiuti finora per tenere alto il prestigio del nostro storico liceo.

Si ricorda infine che le prove Invalsi non sono solo importanti come valutazione dell’efficacia della nostra azione didattica, ma rappresentano ormai un passaggio obbligato per permettere alle scuole statali di accedere ai fondi europei e ministeriali per il finanziamento di tutte le attività per il miglioramento dell’offerta formativa.

Ci auguriamo pertanto di non vederci costretti, a causa del ripetersi del boicottaggio, a dover cancellare, già a partire dal prossimo anno scolastico, alcune attività tradizionalmente qualificanti del nostro Piano dell’offerta formativa, come progetti extracurricolari (teatro, concerto, competizioni sportive), preparazione ai test universitari, escursioni, scambi culturali.

 

Si segnala, infine, che il  Collegio Docenti dell’11 aprile 2017 ha deliberato che gli alunni che si sottrarranno alle prove del prossimo 9 maggio non potranno partecipare ai viaggi in Italia e all’estero negli anni a venire.

Gli assenti dovranno certificare con documentazione scritta la motivazione dell’assenza.

 

                        Il DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                Prof.ssa Maria Clotilde Paisio

           

                                                                                           

 

 

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti

Contatore